• IT
Choose your location?
  • Global Global
  • Australia
  • France
  • Germany
  • Ireland
  • Italy
  • Poland
  • Qatar
  • Spain
  • UAE
  • UK

Tancredi Marino

Partner, Milan

Tancredi Marino è un avvocato (iscritto all'albo degli avvocati dal 1997) ed ha conseguito anche una seconda Laurea in Economia. Tancredi si dedica a questioni tributarie e a clienti privati.

Esperienza

Tancredi Marino ha assistito numerosi fondi di private equity in relazione ad una pletora di operazioni, nonché banche e altre istituzioni finanziarie con particolare attenzione agli aspetti fiscali delle operazioni di fusione e acquisizione, cartolarizzazioni, finanza strutturata, prestiti bancari transfrontalieri.

Tancredi ha anche una vasta esperienza in materia di controversie fiscali e assistenza di clienti privati (inclusi soggetti "HNWI") innanzi all'Agenzia delle Entrate, assicurandosi sempre che le operazioni siano strutturate nel modo più efficiente dal punto di vista fiscale per evitare o ridurre al minimo l'impatto fiscale.

Appartenenze

International Fiscal Association

Pubblicazioni

1. (a firma congiunta con M. ZAMMARELLI), I nuovi termini per l’accertamento  in materia di imposte dirette e IVA, in Corr. Trib., n. /2016, pag. 489; 
2. I limiti del diritto al credito di imposta per l’acquisto di beni strumentali in ipotesi di migliorie su “beni di terzi”, in Corr. Trib., n. 4/2015, pag. 295. 
3. Il credito di imposta per investimentiin macchinari industriali utilizzabile anche in compensazione, in Corr. Trib., n. 30/2014, pag. 2289; 
4. Giurisprudenza contrastante per il diniego sulle società di comodo, in Eutekne.info, “il caso del giorno”, 11 dicembre 2012; 
5. Postilla – Sui poteri di verifica delle Direzioni regionali dell’Agenzia delle entrate, in Boll. Trib., n. 10/2012, pag. 790; 
6. Cessione di crediti da «finanziamento soci»: va superata l’interpretazione etterale della norma fiscale?, in Giur. Trib., 2012, pag. 24; 
7. La Cassazione precisa la distinzione tra riduzione concordata del ricavo e perdita su crediti, in Corr. Trib., 27/2011, pag. 2205; 
8. Lo stanziamento dei fondi «sblocca» il diritto alla fruizione del bonus ricerca, in Corr. Trib., 22/2011, pag. 1801; 
9. Efficacia retroattiva del cumulo tra «Tremonti-ter» ed incentivi all’energia eolica, in Corr. Trib., 16/2011, pag. 1333 e segg.; 
10. L’esercizio di competenza per dedurre le perdite su crediti in caso di procedure concorsuali, in Corr. Trib., 2/2011, pag. 153 e segg.; 
11. L’applicazione dell’incentivo fiscale “Tremonti ter” agli impianti di produzione di energia eolica, in G. BONARDI - C. PATRIGNANI (cur.), Energie alternative e rinnovabili, IPSOA, Milano, 2010, pag. 405 e segg.; 
12. Cumulabilità della “Tremonti ter” con gli incentivi in materia di energia eolica, in Corr. Trib., n. 45/2009, pag. 3659 e segg.; 
13. Conferimento non proporzionale di partecipazioni ed art. 177, comma 2, del TUIR, in Corr. Trib., n. 39/2009, pag. 3214 e segg.; 
14. Inopponibilità del giudicato «esterno» in ipotesi di pratiche abusive in materia di IVA, in Boll. Trib., n. 18/2009, pag. 1404 e segg.; 
15. Aspetti critici delle verifiche fiscali condotte direttamente dai funzionari delle Direzioni regionali dell’Agenzia delle entrate, in Boll. Trib., n. 17/2009, pag. 1258 e segg.; 
16. Brevi considerazioni a margine della costante evoluzione giurisprudenziale in tema di elusione tributaria ed abuso del diritto, in Boll. Trib., n. 6/2009, pag. 425 e segg.; 
17. Fusione di società residenti in altri Stati europei: effetti fiscali per la stabile organizzazione italiana, in Boll. Trib., n. 3/2009, pag. 186 e segg.; 
18. Sul rapporto fra contratti derivati di durata inferiore ai 18 mesi e la categoria fiscale dei «titoli atipici», in Boll. Trib., n. 7/2008, pag. 543 e segg.; 
19. Aggregazioni di società residenti in altri Stati europei con stabili organizzazioni italiane, in Corr. Trib., n. 12/2008, pag. 995 e segg.; 
20. (a firma congiunta con M. RUSSO), Italian restyling of interest deduction rules, the amendments of the Italian Finance Bill for 2008, in Intertax (Wolter Kluwer), n. 5/2008, pag. 204 e segg.; 
21. Regolamento attuativo per le SIIQ, in Corr. Trib., n. 44/2007, pag. 3625 e segg.; 
22. Requisiti ed effetti dell’ingresso nel regime fiscale SIIQ, in Corr. Trib., n. 11/2007, pag. 855 e segg.; 
23. La Corte di Giustizia censura l’applicazione della legislazione inglese sulle CFC per violazione della libertà di stabilimento, in Giur. Trib., n. 1/2007, pag. 21 e segg.; 
24. Sottrazione o smarrimento di documentazione IVA, diritto alla detrazione o al rimborso dell’imposta e strumenti probatori per il contribuente, in Boll. Trib., n. 23/2006, pag. 51 e segg.; 
25. Sulla possibilità di dedurre extra-contabilmente le spese di studi e ricerche a seguito dell’intervento del D.L. 223/2006, in Corr. Trib. n. 31/2006, pag. 2427 e segg.; 
26. Usufrutto e pegno di azioni con diritto di voto, concetto di società «consociata» e applicabilità dell’art. 26 quater del D.P.R. 600/1973, in Corr. Trib. n. 38/2006, pag. 3040 e segg.; 
27. Brevi note sulla nozione e sull’imputazione a periodo delle spese di formazione del personale nel reddito di impresa, in Giur. Trib., n. 8/2006, pag. 670 e segg.; 
28. La Corte di Giustizia statuisce sul rapporto fra la casa madre ed il centro di attività stabile ai fini IVA: il caso «FCE», in Boll. Trib., n. 9/2006, pag. 749 e segg.; 
29. Amendments to the tax regime for foreign deemed dividends: remarks and open issues, in European Taxation (IBFD), n. 4/2006, pag. 175 e segg.; 
30. Il trattamento IRES dei proventi assimilati ai dividendi di provenienza estera, a seguito delle recenti modifiche apportate dal D. Lgs. 247/2005, in Boll. Trib., n. 23/2005, pag. 1782 e segg.; 
31. Il bollo sugli estratti conto delle carte di credito, in Corr. Trib., n. 48/2005, pag. 3825 e segg.; 
32. Taxation of the deemed dividends of non-resident companies and the anticipated corporate Income tax amendments, in European Taxation (IBFD), n. 11/2005, pag. 517 e segg.; 
33. Operazioni di conferimento, ringiovanimento delle perdite ed onere della prova dell’elusione fiscale in un recente arresto della giurisprudenza di merito, in Giur. Trib., n. 11/2005, pag. 1066 e segg.; 
34. (a firma congiunta con C. ROSANO), Sulla deducibilità della sopravvenuta insussistenza dell’avviamento acquisito mediante compravendita di azienda, in Dialoghi di diritto tributario, n. 3/2005, pag. 401 e segg.; 
35. Proventi «esteri» ad alto rischio, in Il Sole 24 Ore, mercoledì 17 novembre 2004, n. 318, pag. 26; 
36. Dopo il caso «Philip Morris», la Suprema Corte statuisce ancora sul «centro di attività stabile» ai fini dell’IVA e sulla questione della società di capitali controllata da soggetto non residente riqualificata quale stabile organizzazione, in Boll. Trib., n. 17/2004, pag. 1205 e segg.; 
37. Prime riflessioni sull’introduzione della norma di contrasto all’utilizzo fiscale della sottocapitalizzazione, in Boll. Trib., n. 1/2004, pagg. 14 e segg.; 
38. Le statuizioni delle Sezioni Unite della Cassazione in tema di successione delle Agenzie fiscali nel processo tributario: cronaca di un revirement annunciato, in Boll. Trib., n. 11/2003, pag. 865 e segg.; 
39. Aspetti problematici della proposizione del ricorso per cassazione dopo la nascita delle Agenzie fiscali, in Boll. Trib., n. 8/2003, pag. 565 e segg.; 
40. Ulteriori riflessioni sulle patologie impositive da ascriversi agli interessi di mora ex D.Lgs. 231/2002 nel reddito d’impresa e sui possibili rimedi, in Boll. Trib., n. 5/2003, pag. 331 e segg.; 
41. Effetti fiscali delle nuove disposizioni sugli interessi di mora «automatici» introdotte dal D.Lgs. 231/2002, in Boll. Trib., n. 2/2003, pag. 89 e segg.; 
42. Riflessioni sull’orientamento espresso dalla Suprema Corte in tema di «centro di attività stabile» ai fini dell’IVA per le prestazioni di servizi, in Boll. Trib., n. 10/2002, pag. 791 e segg.; 
43. Appunti a margine di un recente orientamento della Suprema Corte sui limiti oggettivi del giudicato tributario, in Boll. Trib., n. 7/2002, pag. 539 e segg.; 
44. Il servizio di controllo di conformità sui macchinari meccanici e la territorialità dell’IVA, in Boll. Trib., n. 17/2001, pag. 1215 e segg.; 
45. Alcune osservazioni sull’imputazione dei costi degli acquisti immobiliari nel reddito d’impresa, in Boll. Trib., n. 14/2001, pag. 1107 e segg.; 
46. Brevi note sull’utilizzabilità ai fini tributari delle risultanze probatorie acquisite in sede penale, in Boll. Trib., n. 1/2001, pag. 65 e segg.; 
47. Sull’applicabilità ai procedimenti in corso delle disposizioni transitorie per le sanzioni amministrative tributarie, in Boll. Trib., n. 6/2000, pag. 470 e segg.; 
48. Il regime transitorio delle sanzioni tributarie non penali, in Boll. Trib., n. 2/2000, pag. 90 e segg.; 
49. Il rimborso d’imposta ex art. 38 del D.P.R. 602/1973, in Boll. Trib., n. 24/1999, pag. 1819 e segg.; 
50. Brevi osservazioni sull’impugnabilità autonoma degli atti non espressamente contemplati dall’art. 19 del D. Lgs. n. 546/1992, in Boll. Trib., n. 23/1999, pag. 
1786 e segg.; 
51. Sulla proroga dei termini per mancato o irregolare funzionamento degli Uffici finanziari, in Boll. Trib., n. 21/1999, pag. 1616 e segg.; 
52. Notazioni sul giudizio di ottemperanza al giudicato tributario, in Boll. Trib., n. 8/1999, pag. 666 e segg.; 
53. Osservazioni su alcune questioni in tema di accertamento bancario, in Boll. Trib., n. 21/1998, pag. 1752 e segg.; 
54. La società di capitali a base azionaria ristretta o familiare e la presunzione di distribuzione ai soci dei maggiori ricavi accertati, in Boll. Trib., 1998, pag. 623 e segg.;

Casi Recenti

  • Ristrutturazione della posizione fiscale del centro commerciale "Centro Meridiana" a Bologna
  • Assistenza a persone con elevato patrimonio (high net worth individuals ) (segnalate da banche private) nei rapporti con l'Agenzia delle Entrate
  • Assistenza legale e fiscale ad una società italiana impegnata nello sviluppo delle infrastrutture della rete 5G

read in english